Numero 46 -


Cigs per le aree di crisi, nuove indicazioni ministeriali

A seguito delle misure introdotte dal D.Lgs. correttivo del Jobs act, che ha previsto un intervento di integrazione salariale straordinaria, sino al limite massimo di 12 mesi, a favore dei dipendenti delle imprese operanti in un'area di crisi industriale complessa, il Ministero del lavoro fornisce ulteriori indicazioni che rettificano in parte quanto era stato precisato nella circolare 14 ottobre 2016, n. 30

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader