Numero 32 -


La sospensione dei rapporti di lavoro nel Codice della crisi d'impresa

La nuova disciplina del Codice della crisi è più complessa ed articolata di quella superata prevista in caso di fallimento, ed evidenzia la tensione, non facilmente risolvibile, verso due opposte esigenze: da un lato, prefissare i termini entro i quali il curatore deve operare ("senza indugio") la sua scelta, onde evitare la protrazione inutile (e sine die) di uno stato di sospensione dei rapporti di lavoro durante il quale il lavoratore resta privo di retribuzione; dall'altro, fare in modo che nella scelta del curatore venga adeguatamente valutata e ponderata la possibilità della...

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader