Numero 32 -


Il nuovo diritto del lavoro sportivo: dal professionismo elitario alla sportivizzazione

Dall'introduzione di una definizione di "lavoratore sportivo" incentrata sull'onerosità della prestazione lavorativa alla scomparsa dei "rimborsi spese" nel settore dilettantistico, dall'abolizione del vincolo sportivo alla generalizzazione delle tutele in materia di sicurezza, infortuni e previdenza: così le previsioni della riforma del rapporto di lavoro sportivo

Francesco Rotondi
Managing Partner LabLaw Studio Legale Rotondi e Partners

Guida al Lavoro

Il settimanale di amministrazione del personale, contrattazione collettiva, diritto e sicurezza del lavoro, da oggi completamente rinnovato.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?

loader